Allerta Meteo, il ciclone si sposta al Sud: Sicilia e Calabria le Regioni più colpite tra domenica 17 e lunedì 18

Allerta Meteo: in Sicilia e Calabria i fenomeni di maltempo più estremo nelle prossime ore, e in modo particolare tra stasera, domani e lunedì 18. Attese piogge torrenziali con forti temporali

fulminiSaranno dapprima la Sicilia, tra stasera e domani, poi la Calabria nella giornata di lunedì 18 maggio, le Regioni più colpite dal maltempo che dopo i fenomeni estremi di ieri, adesso si sta spostando verso il Sud. Il ciclone associato ad una goccia fredda si trova sulla Sardegna, dove sono in atto piogge sparse e le temperature si mantengono decisamente basse dopo le minime fredde di stamattina. Cagliari non supera i +19°C, massima di +18°C invece a Oristano, addirittura Sassari è ferma a +17°C nelle ore più calde della giornata. Il maltempo non è particolarmente violento, ma i fenomeni si intensificheranno nelle prossime ore arrivando in Sicilia, dove ieri le temperature hanno raggiunto picchi diffusi di +37°C sulla fascia tirrenica. E proprio le aree tirreniche della Sicilia saranno le più colpite dalle forti piogge con intensi temporali, che inizieranno a flagellare l’isola già da stasera. Difficile evidenziare la tempistica precisa dell’avanzata di una perturbazione così particolare, difficile anche individuare le zone più colpite, ma verosimilmente sarà la fascia settentrionale dell’isola, tra Messina e soprattutto Palermo, che rischia di avere piogge torrenziali con temperature massime che non supereranno i +17°C. Dopotutto già oggi il clima siciliano è molto più fresco rispetto a ieri, a Palermo ci sono +19°C e la colonnina di mercurio diminuirà ulteriormente nelle prossime ore. Quest’ondata di maltempo non si concluderà domani: anche lunedì 18 maggio avremo forti temporali al Sud, tra Sicilia orientale, Calabria, Basilicata e Puglia. Le temperature diminuiranno ulteriormente, stavolta a Reggio Calabria la colonnina di mercurio si manterrà sotto i +18°C.

Fonte MeteoWeb