Allerta Meteo: caldo asfissiante al Sud, +35°C a Palermo e +33°C a Cosenza. In arrivo fenomeni meteo estremi

Gran caldo e forte vento di scirocco al Sud: temperature fino a +35°C in Sicilia, oggi pomeriggio cresceranno ancora, poi crollo termico e maltempo estremo

fulminiAl nord Italia, come ampiamente previsto, è arrivato il forte maltempo con piogge, freddo e nevicate sulle Alpi anche a quote decisamente basse per il periodo. Clima completamente opposto, invece, al Sud e soprattutto in Sicilia, con forti venti di scirocco (che a Palermo hanno raggiunto i 75km/h) e temperature elevatissime. Alle ore 10:40 in Sicilia avevamo già +35°C a Capaci, +34°C a Palermo, +33°C a Barcellona Pozzo di Gotto, Termini Imerese, Capri Leone e Bagheria, +32°C a Castelbuono, San Fratello, Brolo e Cefalù, +31°C a Catania e Cinisi, +30°C a Siracusa, Giarre e Acireale. Molto caldo anche in Calabria, Puglia, Campania e Basilicata, con +33°C a Cosenza, +29°C a Foggia, Lamezia Terme e Monopoli, +28°C a Reggio Calabria, +27°C a Bari, Crotone e Torre Annunziata, +26°C a Napoli, Salerno e Brindisi, +25°C a Lecce e Potenza. Sono temperature misurate nelle prime ore del mattino, che aumenteranno di diversi gradi nel corso della giornata e in modo particolare nel pomeriggio quando in Sicilia si potranno superare i +38/+39°C nelle zone tirreniche per il vento di scirocco che crea l’effetto-favonio, ma anche in Calabria e Puglia, tra Valle del Crati e Tavoliere, si potrà andare oltre i +35°C. Cosenza e Palermo saranno le città più calde. L’atmosfera è “sporcata” da ingenti quantità di sabbia del Sahara, ma questo clima desertico ha le ore contate: dalla prossima notte le temperature crolleranno di oltre 15°C, tra sabato e domenica sulle coste della Sicilia nelle zone colpite dal maltempo le temperature massime faranno fatica a superare i +17/+18°C, tornerà la neve sulle vette appenniniche e i contrasti termici potranno provocare grandinate e trombe d’aria.

Fonte MeteoWeb