Alle 17:30 Savoia-Messina e Martina Franca-Reggina: tutte le possibili combinazioni per i playout

Oggi pomeriggio alle 17:30 Savoia-Messina e Martina Franca-Reggina nell’ultima giornata del campionato di Lega Pro: due incontri decisivi e delicati per le due squadre dello Stretto

Savoia e MartinaOggi pomeriggio si decide il campionato di Lega Pro: nel girone C proprio nell’ultima giornata il calendario ha riservato un incrocio particolare tra le due squadre dello Stretto, che potrebbero incontrarsi in un clamoroso derby spareggio ai playout. Tutto, però, dipende da quello che succederà oggi a Savoia e Martina Franca: si gioca in contemporanea, alle 17:30. La Reggina deve vincere e sperare che il Savoia non batta il Messina, pur con l’incognita del ricorso al Collegio di Garanzia del CONI che la prossima settimana dovrebbe decidere se restituire qualche punto di penalizzazione (in quel caso anche se il Savoia vincesse, la Reggina battendo il Martina Franca potrebbe poi ritrovarsi ai playout).  Questa la classifica attuale nella zona calda:

Messina 34
Aversa Normanna 32
Ischia 30
Savoia 25
Reggina 24

Penalizzazioni: Reggina -6, Savoia -4, Ischia e Aversa Normanna -1. Senza penalizzazioni, la Reggina potrebbe puntare addirittura a disputare i playout con il vantaggio della migliore posizione e del fattore campo. Oggi dovrà assolutamente centrare l’ottava vittoria stagionale a Martina Franca per continuare a sperare.

L’Ischia ospiterà un Barletta con la testa già alle vacanze, e a scanso di clamorose sorprese dovrebbe vincere portandosi a quota 33. L’Aversa Normanna giocherà in casa contro il Matera terzo in classifica e obbligato a vincere per raggiungere i playoff (almeno sul campo, viste le indagini della giustizia sportiva per il presunto illecito dello scorso campionato che potrebbero cancellare quanto di buono fatto in questa stagione dai lucani guidati da Gaetano Auteri). Difficile che l’Aversa riesca a vincere, ma in quel caso potrebbe superare il Messina se i siciliani dovessero perdere o pareggiare (i campani sono in parità con i siciliani negli scontri diretti ma in vantaggio per la differenza reti), e il tabellone dei playout sarebbe capovolto con Messina-Ischia e Aversa Normanna contro una tra Savoia e Reggina.

Ecco, intanto, le possibili combinazioni in base ai risultati di oggi:

Martina Franca-Reggina 2 e Savoia-Messina 1: Reggina ultima a -1 dal Savoia e momentaneamente retrocessa momentaneamente in serie D in attesa della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Savoia e Messina ai playout (avversarie determinate dal risultato di Aversa Normanna-Matera).
Martina Franca-Reggina 2 e Savoia-Messina X: Savoia ultimo e retrocesso in serie D, Reggina ai playout a prescindere della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Reggina e Messina ai playout, ma non per forza nel derby: se l’Aversa Normanna battesse il Matera, sarebbe Messina-Ischia e Aversa Normanna-Reggina.
Martina Franca-Reggina 2 e Savoia-Messina 2: Savoia retrocesso in serie D, Reggina ai playout a prescindere della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione, derby dello Stretto ai playout a prescindere dal risultato di Aversa Normanna-Matera.
Martina Franca-Reggina X e Savoia-Messina 1: Reggina retrocessa in serie D a prescindere della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Savoia e Messina ai playout  (avversarie determinate dal risultato di Aversa Normanna-Matera).
Martina Franca-Reggina X e Savoia-Messina X: Reggina ultima a -1 dal Savoia e momentaneamente retrocessa momentaneamente in serie D in attesa della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Savoia e Messina ai playout (avversarie determinate dal risultato di Aversa Normanna-Matera).
Martina Franca-Reggina X e Savoia-Messina 2: Reggina e Savoia ultime a parimerito, amaranto momentaneamente retrocessi in serie D per lo svantaggio negli scontri diretti, in attesa della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Messina quintultimo a prescindere dal risultato dell’Aversa Normanna, in attesa della decisione del Collegio di Garanzia del CONI per capire quale sarebbe l’avversario dei playout, se Reggina o Savoia.
Martina Franca-Reggina 1 e Savoia-Messina 1: Reggina retrocessa in serie D a prescindere della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Savoia e Messina ai playout  (avversarie determinate dal risultato di Aversa Normanna-Matera).
Martina Franca-Reggina 1 e Savoia-Messina X: Reggina ultima a -2 dal Savoia e momentaneamente retrocessa momentaneamente in serie D in attesa della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Savoia e Messina ai playout (avversarie determinate dal risultato di Aversa Normanna-Matera).
Martina Franca-Reggina 1 e Savoia-Messina 2: Reggina ultima a -1 dal Savoia e momentaneamente retrocessa momentaneamente in serie D in attesa della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Messina quintultimo a prescindere dal risultato dell’Aversa Normanna, in attesa della decisione del Collegio di Garanzia del CONI per capire quale sarebbe l’avversario dei playout, se Reggina o Savoia.

In soldoni: se la Reggina vince e il Savoia non vince, è ai playout. Se la Reggina vince e il Savoia vince, tutto dipenderà della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Se la Reggina pareggia o perde e il Savoia non vince, tutto dipenderà della decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione. Se invece la Reggina pareggia o perde e il Savoia vince, anche tutto la decisione del Collegio di Garanzia del CONI sui punti di penalizzazione sarebbe ininfluente e gli amaranto sarebbero retrocessi in D. Per il Messina, in caso di vittoria dell’Aversa Normanna sul Matera l’unico modo per mantenere il quintultimo posto sarebbe vincere a Savoia, altrimenti i siciliani rischiano di finire quartultimi e di disputare i playout con l’Ischia (sempre con il vantaggio della migliore posizione e del fattore campo).