Alì Terme, una comunità scossa ai funerali di Andrea Tringali

Nella Chiesa di San Rocco l’estremo saluto di un paese scioccato

283263_103116693120337_7233630_nUna piccola folla ha partecipato ieri ai funerali di Andrea Tringali, il ragazzo di Alì Terme che, dopo aver probabilmente ucciso la fidanzata, si è tolto la vita con un colpo di pistola. Durante l’omelia nella chiesa che lo vide chierichetto, Padre Vincenzo – il prete officiante – ha ricordato Andrea per l’allegria che aveva portato nelle vite dei suoi cari e nella parrocchia. Un’allegria che il raptus e le circostanze dolorose non devono cancellare secondo il prelato, anzi essa deve servire come base da cui ripartire per aprirsi al dialogo e all’ascolto reciproco. Un dialogo ed un ascolto visti come elementi costanti anche nel momento del dolore.

[foto tratta dai social-network]