Lo Stivale nel mirino dell’Isis: l’inno dei terroristi ha i sottotitoli in italiano

Una nuova minaccia dal sedicente Stato Islamico: il califfato diffonde il proprio “inno ufficiale”

isisLe minacce dell’Isis all’Italia diventano sempre più consistenti: dopo i video sul web, ove veniva minacciata la sicurezza dei cristiani nella capitale, adesso arriva l’inno ufficiale dei terroristi islamici, prodotto di marketing del califfato. Il pezzo circola su internet con i sottotitoli in italiano: “presto rimarrete sorpresi – recita lo spartito – e come un fulmine a ciel sereno vedrete le battaglie sorgere sulle vostre terre“. Seguono richiami ai coltelli affilati, agli sgozzamenti che verranno, alle vendette dei seguaci di Maometto. Come riferisce la Gazzetta del Sud il video è realizzato e prodotto dal Centro Ajnad, “una delle case mediatiche che fanno riferimento al sedicente Stato Islamico. Fondata poco più di un anno fa, il suo scopo è proprio quello di elaborare e diffondere gli inni dell’Isis“. Si scopre così un vasto repertorio mediatico, utile per accalappiare aspiranti terroristi devoti alla causa.