Scilla: tragico e fatale incidente, muore un uomo nel suo appartamento

A Scilla un uomo è stato vittima di un fatale incidente mentre si trovava nel suo appartamento per svolgere dei lavori di ristrutturazione: è morto sul colpo cadendo da una scala

SoccorsiUn tragico e fatale incidente è costato la vita ad un uomo, Gaetano Imbesi, a Scilla nella mattinata di ieri. Secondo i fatti, il giovane era intento a realizzare dei lavori di ristrutturazione della sua abitazione quando è caduto accidentalmente dalla scala, morendo sul colpo come riportato da La Gazzetta del Sud di stamani.  Il giovane stava svolgendo da solo i lavori  di ristrutturazione della casa al primo piano di un palazzo nel centro di Scilla, perché aveva intenzione di affittarlo. Purtroppo, anche ieri nella tarda mattinata, stava svolgendo i lavori da solo. Le uniche testimonianze dell’accaduto sono quelle dei vicini, che non erano presenti sul posto al momento dell’incidente, ma che hanno sentito un tonfo provenire dall’appartamento di Imbesi, intorno a mezzogiorno.

Immediatamente si sono recati al primo piano dove, hanno ritrovato l’uomo in una pozza di sangue vicino ad una scala, dunque è presumibile che sia caduto da questa proprio mentre svolgeva i lavori. I soccorsi sono stati immediatamente chiamati dai vicini, ma all’arrivo del 118 e dei carabinieri, le condizioni dell’uomo erano molto gravi e si è  potuto constatare che era inutile tentare una manovra di rianimazione dato che era in fin di vita a causa del forte trauma riportato alla testa dopo la caduta. Come da prassi, sono state aperte delle indagini sull’incidente per acquisire ulteriori informazioni sulla tragica fatalità.