Il santuario della Madonna di Polsi domani protagonista de “Il cammino mariano” su Padre Pio Tv

20100714 REGGIO CALABRIA CLJ La chiesa di Polsi (RC) foto franco cufariProsegue il viaggio alla scoperta dei santuari calabresi lungo “Il cammino mariano” in onda ogni domenica su Padre Pio Tv. Domani, alle 13.45, il programma tv prodotto dalla Life Communication nell’ambito del progetto “Consorzio Calabria Giubileo 2000” proporrà un interessante excursus storico sul santuario Madonna della Montagna di Polsi nel comune di San Luca (Rc) che rappresenta un fondamentale punto di riferimento del culto mariano. Il luogo dove sorge il santuario è uno tra i più suggestivi della Calabria, una profonda vallata incassata tra i monti dell’Aspromonte ai piedi del Montalto, sulla cui vetta è collocata una statua in bronzo del Redentore. L’edificio che possiamo ammirare oggi è in stile barocco e venne costruito, quale santuario, dai monaci basiliani, gli stessi che propagarono e diffusero il culto alla Santa Croce e a Maria, dopo alcune visioni della Vergine. Con la conduzione di Domenico Gareri e la regia di Luca Marino, la puntata in onda domani vedrà, tra gli altri contributi, anche le interviste al commissario straordinario del Comune di San Luca, Rosaria Giuffrè, al vescovo di Locri-Gerace, Mons. Francesco Oliva, al rettore del santuario, don Giuseppe Strangio. Il programma tv si fregia del prestigioso sostegno della centenaria casa editrice Vallecchi che, nel percorso mirato al recupero e valorizzazione dello storico patrimonio librario mondiale, ha riportato alla luce, in nuove edizioni pregiate, antichi testi sacri e pietre miliari della tradizione cattolica. Il santuario di Polsi rappresenta, quindi, una nuova significativa tappa del più ampio percorso de “Il cammino mariano” dedicato alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e religioso calabrese, capace di richiamare ogni anno migliaia di persone, offrendo un’immagine positiva ad un territorio ancora tutto da scoprire. Il programma televisivo si conferma, dunque, uno strumento ideale per il conseguimento degli obiettivi che la rete di comuni aderenti al “Consorzio Calabria Giubileo 2000” ha fatto propri per rilanciare il turismo religioso sul territorio attraverso il connubio tra la comunità laica e quella religiosa. Un progetto che contribuisce non solo a rafforzare e attualizzare il senso autentico di fede e devozione, ma anche ad offrire nuovi stimoli per la crescita e lo sviluppo economico e culturale della regione. Il programma è visibile in Italia sul canale 145 del digitale terrestre, in Europa e nel bacino del Mediterraneo sui canali Sky Italia 852. Basterà effettuare la risintonizzazione manuale, oppure selezionare “aggiungi canale” ed individuare il segnale contrassegnato dalla scritta “TelePadrePio”. La stessa emittente è visibile in diretta streaming sul sito di Radio Tele Padre Pio e nel resto del mondo tramite IP TV, ulteriori informazioni su come sintonizzarsi sul sito www.teleradiopadrepio.it.