Reggio: violenza e minacca alla moglie, arrestato a Locri un marocchino

Un cittadino marocchino, Mounir Hammoukhoya, di 37 anni, disoccupato, è stato arrestato dai carabinieri a Locri per maltrattamenti in famiglia

violenza donnaUn cittadino marocchino, Mounir Hammoukhoya, di 37 anni, disoccupato, è stato arrestato dai carabinieri a Locri per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, per futili motivi, ha ripetutamente picchiato e minacciato di morte la moglie. Ad allertare i carabinieri è stata la donna dopo l’ennesima aggressione. Soccorsa ed accompagnata in ospedale, è stata giudicata guaribile in cinque giorni. Le violenze, secondo il racconto della vittima, sarebbero iniziate nel 2012.