Reggio: al Villaggio dei Giovani nasce una falegnameria “il laboratorio Wood” [FOTO]

wood lab 1Al Villaggio dei Giovani sorge una falegnameria: il laboratorio “Wood”. Sotto la sapiente guida del maestro d’ascia Carlo Chiantella, ogni martedì e venerdì sera, chiunque voglia partecipare può rimboccarsi le maniche e imparare la nobile arte della lavorazione del legno.

L’obiettivo, come sempre, è quello di trovare un modo alternativo di formare i giovani della città, di promuovere la capacità di stare insieme, di vincere l’isolamento sociale e le cattive abitudini, di capire fino in fondo il proprio potenziale e il valore del lavoro in gruppo.

wood lab 2Anche la location non è casuale: il Villaggio dei Giovani sorge su un bene confiscato alla ‘ndrangheta e gestito, dal 2010, dall’Associazione Attendiamoci O.n.l.u.s., presieduta da don Valerio Chiovaro. Lì dove prima si lavorava per accumulare e distruggere, oggi si lavora per il dono del costruire e, ad avviso dei promotori dell’iniziativa, questo messaggio è importantissimo in una realtà come Reggio Calabria.

Al laboratorio “Wood” si costruiscono mobili, oggetti di uso comune, elementi decorativi: insomma, si prova a stimolare la creatività e la fantasia di ciascuno, senza dimenticare ciò che serve nel quotidiano.

Senz’altro un’esperienza radicalmente alternativa, diversa dalle “solite” serate reggine. Un’occasione per fare qualcosa…nel vero senso della parola!

locandina woodI laboratori si svolgono ogni martedì e venerdì dalle 20 alle 22 al Villaggio dei Giovani (sito in Via Gebbione a Mare, contrada Ragaglioti, oltrepassando il passaggio a livello della stazione O.Me.Ca.).

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.villaggiodeigiovani.it (all’interno del sito web www.attendiamoci.it) oppure la pagina Facebook dell’associazione.

Vi aspettiamo!