Reggio: “soddisfatti del gradimento del sindaco Falcomatà”

Castorina: “una vittoria straripante, quella del sindaco Giuseppe Falcomatà, che ad ottobre del 2014, ottenne al primo turno una percentuale del 61%, staccando il candidato di centrodestra Lucio Dattola di quasi trenta punti. Oggi il sindaco è ancora gradito alla città”

palazzo san giorgio“Una vittoria straripante, quella del sindaco Giuseppe Falcomatà, che ad ottobre del 2014, ottenne al primo turno una percentuale del 61%, staccando il candidato di centrodestra Lucio Dattola di quasi trenta punti. La riprova del  gradimento è confermata  nella nuova edizione del Governance Poll elaborata da Ipr Marketing, pubblicato dal Sole 24Ore, che classifica al quarto posto Giuseppe Falcomatà tra i sindaci più apprezzati, dopo Firenze Bergamo e Bari. Sicuramente, il sentimento che ha guidato i reggini, anche dopo le elezioni, è stato determinato soprattutto dalla richiesta di cambiamento rispetto ad un vecchio modello di  amministrazione che ha “svuotato” le casse comunali  e che ha offeso l’immagine della Città prossima a diventare una delle dieci aree metropolitane” afferma in una nota il capogruppo in consiglio comunale del Pd Antonino Castorina. “La gestione dei commissari non è servita a rialzare le sorti della città nella quale le emergenze sono tante a partire dai servizi essenziali. È evidente che il lavoro fin’ora svolto dalla Giunta Comunale guidata dal sindaco Falcomatà -prosegue- nonostante le ristrettezze economiche imposte dal piano di rientro, è apprezzato dai cittadini che hanno captato i primi segnali di cambiamento concreti e hanno voluto con la loro preferenza accordare un segnale forte e di incoraggiamento a questa nuova e giovane classe dirigente. Infine, altro motivo di soddisfazione è dato dal fatto che i primi sei comuni capoluogo nella classifica redatta da Ipr Marketing, sono amministrati da coalizioni di centro sinistra – conclude-  questo a sottolineare il diffuso apprezzamento dei cittadini da nord a sud dello stivale”.