Reggio: soccorso in mare passeggero in arresto cardiaco a bordo della motonave “Msc Orchestra”

L’uomo è stato trasportato all’Ospedale Riuniti di Reggio

Msc OrchestraUn uomo  in arresto cardiaco è stato soccorso nella serata del 27 aprile da una motovedetta SAR della Guardia Costiera e trasportato all’Ospedale Riuniti di Reggio Calabria. L’allarme è scattato alle ore 20.20, quando la Sala Operativa della Direzione Marittima di Reggio Calabria veniva contattata via radio dalla Motonave “Msc Orchestra”, di bandiera panamense, partita da  Pireo e diretta a Palermo, in navigazione a circa 3 miglia al traverso di  Melito Porto Salvo (RC), che richiedeva soccorso per un passeggero, N.D., di 72 anni di nazionalità australiana, in arresto cardiaco, già assistito dal personale medico di bordo. Venivano quindi stabilite delle immediate comunicazioni tra la nave ed il Centro Internazionale Radio Medico (C.I.R.M.) per la valutazione della gravità della situazione. A seguire si disponeva l’evacuazione medica del passeggero a mezzo motovedetta. Dal porto di Reggio Calabria veniva quindi inviata la motovedetta CP 801, che aveva preventivamente imbarcato personale del Servizio 118. Alle ore 21.20. l’unità di soccorso, dopo aver raggiunto la zona di mare ove si trovava la nave da crociera, procedeva al trasbordo dell’uomo, unitamente alla moglie di questi. Il passeggero veniva così condotto nel porto di Reggio Calabria, ove giungeva alle 21.40 circa, e affidato alle cure del personale medico del servizio 118 per il trasferimento presso l’Ospedale Riuniti.