Reggio: processo “New Bridge”, chiesti mezzo secolo di carcere per gli imputati

Per la procura di Reggio il pm Paolo Sirleo ha chiesto condanne per 55 anni di reclusione nei confronti di sei imputati

ProcessoPer la procura di Reggio il pm Paolo Sirleo, giudice nel processo News Bridge, ha chiesto condanne per 55 anni di reclusione nei confronti di sei imputati che hanno scelto il rito abbreviato. Tra le richieste più dure: 14 anni di carcere per Domenico Geranio, 10 anni e 8 mesi per Carlo Piscioneri. Gli avvocati difensori si sono soffermati “sulla non conoscenza del disegno criminoso”.