Reggio, processo “Araba Fenice”: 35 imputati hanno scelto il rito abbreviato

Domani le richieste del giudice Giuseppe Lombardo all’udienza del processo “Araba fenice” con 35 imputati che hanno scelto il rito abbreviato

Foto LaPresse

Foto LaPresse

Volge quasi al termine il processo “Araba fenice” con 35 imputati che hanno scelto il rito abbreviato. Domani il giudice Giuseppe Lombardo richiederà le condanne per gli imputati. Gli imputati, per l’accusa, sarebbero “espressione di alcune tra le principali cosche di ’ndrangheta della città”. L’inchiesta “Araba fenice” si basa sulla costruzione di un complesso immobiliare nel rione Ravagnese, a poca distanza dall’aeroporto reggino. Le accuse variano dall’associazione per delinquere di stampo mafioso, intestazione fittizia di beni, abusivo esercizio dell’attività finanziaria, favoreggiamento, peculato, corruzione.