Reggio: Poste Italiane partecipa a “Stelle al Merito del Lavoro”

Mario Tavano tra gli insigniti dell’onorificenza  “Stelle al Merito del Lavoro

clip_image002[2]Quest’anno Poste Italiane partecipa per la sesta volta al conferimento dell’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”, assegnata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Tra gli insigniti anche il reggino Mario Tavano, in servizio presso il Nucleo Immobiliare Calabria, che verrà nominato Maestro del Lavoro in occasione della cerimonia che si terrà il Primo maggio presso la Prefettura di Catanzaro. Onorificenza che viene conferita per i meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale, che Tavano ha sempre dimostrato nel corso della sua carriera in Poste Italiane.
Le Stelle al Merito sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di Aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25, che si siano distinti per singolari meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale in Azienda. Il 50% è riservato a coloro che hanno iniziato la loro attività dai livelli contrattuali più bassi.
La Commissione nazionale appositamente istituita dal Ministero ha deciso di assegnare ai dipendenti di Poste Italiane 44 Stelle al Merito, distribuite su tutto il territorio nazionale, in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda.