Reggio, Peppone dei “Fratelli la Bufala”: “nel nostro locale tutto in regola, i clienti siano tranquilli”

Il titolare di Fratelli la Bufala di Reggio comunica ai clienti che il locale si attiene scrupolosamente a tutte le procedure di sicurezza e qualità

foto prodotti sequestratiAlla luce dei fatti di cronaca che hanno coinvolto il ristorante “Fratelli la Bufala- Burg” c/o il Centro Commerciale “i Portali” di S. Giovanni la Punta (CT) che lo hanno reso oggetto di apposizione dei sigilli da parte delle forze dell’ordine per le scarse condizioni igienico sanitarie sento il dovere”, il proprietario di Fratelli la Bufala di Reggio, Giuseppe Ferranti, detto Peppone ai microfoni di StrettoWeb “comunica ai cari clienti che il nostro locale si attiene scrupolosamente a tutte le procedure di sicurezza e qualità per la conservazione dei propri alimenti ed è del tutto estranea a procedure simili a quelle contestate al ristorante catanese. Tanto mi sembra dovuto nei confronti dei nostri clienti che quotidianamente con la loro presenza ripongono la propria fiducia sedendo ai nostri tavoli”.