Reggio, oggi in Piazza Camagna il video mob contro la mattanza dell’agnello pasquale [FOTO e VIDEO]

Il Gruppo Reggio Veg: “ogni anno milioni di agnelli pagano con una morte atroce il prezzo di assurde tradizioni, immobilizzati, sgozzati e fatti morire lentamente dissanguati”

Flash Mob agnello (1)Si è svolto oggi pomeriggio a Piazza Camagna il video mob contro la mattanza dell’agnello pasquale. Qualche decina di manifestanti hanno inscenato una protesta con cartelloni e maschere bianche a coprire il volto contro l’uccisione dell’agnello. “Ogni anno milioni di agnelli pagano con una morte atroce il prezzo di assurde tradizioni, immobilizzati, sgozzati e fatti morire lentamente dissanguati. Interminabili minuti di pura agonia, affinché la carne possa risultare più bianca, tenera ed appetibile. Le tradizioni popolari impongono una crudeltà inestimabile, ed è imbarazzante (per usare un termine eufemistico) che ancora non si riesca a far prevalere il buon senso sull’ignoranza. La Pasqua è, sì, una festa per gli uomini, ma rappresenta dolore e morte per questi poveri animali: sono infatti in media 800 mila i cuccioli macellati durante il periodo pasquale” afferma in una nota il Gruppo Reggio Veg . “L’evento -prosegue il gruppo-  si pone come obiettivo la sensibilizzazione del popolo reggino su un argomento da sempre parecchio bistrattato”, conclude l’associazione