Reggio: “l’area dello Stretto va salvata da tutte le possibili speculazioni”

Un lettore: “il paesaggio dello Stretto rappresenta un unicum al Mondo che va salvato da tutte le possibili speculazioni. La crescita sostenibile e di qualità nel futuro potrà dare piena occupazione a tutti”

Stretto-di-MessinaIl paesaggio dello Stretto rappresenta un unicum al mondo che va salvato da tutte le possibili speculazioni. La crescita sostenibile e di qualità nel futuro potrà dare piena occupazione a tutti è bloccata da uno squallore edilizio e urbanistico che parte da Villa San Giovanni fino a Melito Porto Salvo e l’area di Messina non è nemmeno indenne” afferma convinto un lettore di StrettoWeb. “Va avviata urgentemente, e spero la politica faccia presto -prosegue- una grande opera di restauro dei tessuti urbani e dei paesaggi storicizzati, insieme ad un’operazione su vasta scala di rottamazione urbanistica e architettonica, la quale a sua volta deve essere sostituita con un’urbanistica e un architettura di qualità”, conclude il lettore

Lettera firmata