Reggio, flashmob #NonEsisteAlternativaAllaFamiglia: imbavagliati per difendere la famiglia

Locandina1“Quanto è successo recentemente in Commissione ‘Statuto e Regolamenti’ del Comune di Reggio Calabria è un’offesa alla democrazia ed uno schiaffo ai cittadini di Reggio: a ben cinque associazioni contrarie al registro comunale delle unioni civili è stato impedito di esprimersi in Commissione; e la stessa la scorsa settimana ha approvato un regolamento sulle unioni civili senza alcun dibattito in aula e senza prendere in considerazione la maggioranza delle associazioni che si erano espresse contro. Questa non è democrazia! Per questo lunedì 27 aprile, alle ore 17.30 scenderemo in piazza con i cittadini ed insieme animeremo il flashmob #NonEsisteAlternativaAllaFamiglia. Simbolicamente ci imbavaglieremo sulle scale del teatro comunale ‘F. Cilea’ e questo sarà il nostro modo per manifestare a favore della famiglia naturale, a favore della libertà d’espressione, e per dire il nostro NO all’ideologia gender, NO alle unioni civili”. E’ quanto afferma in una nota Giorgio Arconte,  rappresentante circolo reggino LMPT Italia.