Reggio, la denuncia di un lettore: “l’Atam fa fermate non autorizzate”

Un cittadino indignato: “non è possibile che gli autisti Atam della linea San Sperato-Mosorrofa alle ore 13:50 si fermino con il bus dove non ci stanno le fermate autorizzate”

ATAM_Reggio_CalabriaE’ indignato un lettore di StrettoWeb: “non è possibile che (tutti i santi giorni) gli autisti Atam della linea San Sperato-Mosorrofa alle ore 13:50 si fermino con il bus dove non ci stanno le fermate autorizzate lasciando scendere davanti casa i passeggeri, per lo più ragazzi che rientrano da scuola, con il rischio che vengano investiti da qualche auto, e che siano anche causa di altri incidenti. Ma possibile – prosegue- che non ci sta nessuno che controlli queste violazioni? Ma i genitori di questi ragazzi sono al corrente di cosa fanno? Credo che l’Atam sia al corrente di tutto questo e non fa nulla. Dobbiamo aspettare come sempre che succeda qualcosa prima di prendere dei provvedimenti ? Per non parlare degli autisti – aggiunge- che dovrebbero stare con la porticina chiusa, senza essere disturbati dai passeggeri, invece se ne stanno li a chiacchierare in dolce compagnia….. Ma la cosa che infastidisce di più è che nessuno ne parli, come se fosse tutto nella norma, del resto questo – conclude il lettore- è un’altro motivo per il quale Reggio Calabria non si civilizzerà mai”.