Reggio: “boom di visite al Museo dei Bronzi stimolo fondamentale per l’azione di Governo”

Il Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria con i dati del 2014 entra per la prima volta nel circuito dei 100 musei più visitati d’Italia, ed è primo per numero di visitatori da Roma in giù

Museo ReggioBoom di visite per il Museo Nazionale della Magna Grecia. La “casa” dei Bronzi di Riace è infatti stata inserita, per la prima volta, tra i 100 Musei più visitati d’Italia ed è al primo posto assoluto per numero di visitatori da Roma in giù, secondo la classifica stilata dal prestigioso ed autorevole giornale dell’arte The Art Newspaper. Il percorso di crescita turistica intrapreso dall’Amministrazione Falcomatà è ancora lungo. Siamo consapevoli che gli obiettivi da raggiungere sono tanti, ma quanto emerge dai dati delle presenze di turisti a Reggio Calabria, in particolare nelle nostre strutture museali, va accolto positivamente e rappresenta un stimolo fondamentale all’azione di Governo” afferma in una nota il consigliere comunale di Reset Valerio Misefari. “Reggio ha un patrimonio artistico, storico, archeologico, culturale, enogastronomico considerevole, gode di molte potenzialità che vanno sfruttate al meglio. Essa stessa è un museo a cielo aperto: cultura e turismo vanno di pari passo, e per tale motivo l’evento dell’EXPO 2015, sarà un ulteriore trampolino di lancio per lo sviluppo economico: siamo certi che le visite nella nostra città ed al Museo seguiranno la tendenza di crescita. L’obiettivo – continua- è quello di proiettarsi avanti nel tempo, non accontentandoci di questi risultati, ma programmando il rilancio del nostro territorio e delle bellezze cittadine, garantendo un’offerta turistica sempre perfezionabile per attrarre il maggior numero di turisti. È un’occasione – conclude- che la nostra città e l’Amministrazione Falcomatà non si lascerà sfuggire”.