Reggio: arrestati 2 giovani per rapina

foto danaroDue soggetti sono stati fermati ed arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni, coadiuvati dai militari della Compagnia di Portomaggiore (Ferrara), per aver rapinato un istituto di credito di nella provincia di Ferrara. È successo tutto durante le prime ore del 1° Aprile u.s., nel piazzale Anas di Villa San Giovanni, quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e della locale Stazione CC hanno intercettato, dopo incessante attività di indagine e mirati controlli, R.P. e M.D., rispettivamente cl. ‘80  e cl. ‘77, entrambi catanesi, ritenuti gli autori della rapina perpetrata il 31 marzo u.s. presso la filiale della CARIFE di Argenta (FE),  ove, dopo aver tratto in ostaggio una dipendente, hanno asportato la somma contante di euro 16.000 circa, dandosi poi immediatamente alla fuga a bordo di una berlina.

Il 1° Aprile ha proprio giocato un brutto tiro ai due fuggitivi, infatti gli sforzi congiunti dei militari dell’Arma, del Nord e del Sud, hanno consentito di individuarli e di intercettarli mentre cercavano di ritornare a Catania, ove risiedono, a bordo di un taxi. Gran parte del bottino, circa 13.000 euro, è stato rinvenuto all’interno dei bagagli personali dei due uomini che, pertanto, sono stati arrestati poiché responsabili di rapina e sequestro di persona ed associati presso la Casa Circondariale di Arghilla – Reggio Calabria. I militari dell’Arma sono ora tesi verso l’individuazione di altri soggetti che possano aver preso parte direttamente o indirettamente all’evento delittuoso e percepito la parte mancante del danaro asportato.