Reggina, Foti a StrettoWeb: “novità clamorose tra 10 giorni, io resto in piedi contro tutto e tutti”

Nella settimana che porta alla partita di Benevento (sabato 11 aprile alle ore 17:00), abbiamo intervistato il Presidente della Reggina Lillo Foti per fare il punto a 360° sulla situazione della squadra e soprattutto della società

lillo foti reggina 03Non ha alcuna intenzione di mollare la Reggina il Presidente Lillo Foti, ormai da 29 anni alla guida del club amaranto, a meno che non si presentino valide soluzioni alternative. “Lo dico da oltre un anno e lo ripeto ancora una volta oggi, pur consapevole che non posso andare a cambiare la testa della gente. Se ci fosse qualcuno intenzionato a prendere le redini della società tenendola in vita e proseguendo il percorso sportivo del club, mi farei subito da parte, ma non ho visto nessuno interessato, non s’è fatto avanti nessuno, rimango io da solo” ha dichiarato stamattina il Presidente Foti ai microfoni di StrettoWeb. “Resterò in piedi contro tutto e contro tutti per tenere in vita la società. Si continua a buttare fango sulla Reggina ma io sono sempre qui e finché avrò la forza di lottare, sarò sempre qui a combattere e non mi arrenderò. Potrebbe anche arrivare il momento in cui deciderò di alzare le mani e arrendermi, ma ad oggi non sono per niente sfiduciato“.

E’ possibile pensare a un allargamento del Consiglio d’Amministrazione con nuovi soci o comunque a un nuovo assetto societario?

Fino ad oggi non ho visto nessuno ma tra dieci giorni potrebbe succedere qualcosa di clamoroso, in questo momento non posso annunciare niente”.

Qual è la reale situazione economica di una società in evidente difficoltà?

Siete tutti presi dalla scadenza della rata con l’Agenzia delle Entrate, magari il problema fosse solo quello. Ci abbiamo già pensato ed è stato trovato un ulteriore accordo per posticipare il pagamento, non so indicare una data ben precisa. Il problema non è quello“.

L’ultimo pesantissimo deferimento potrebbe portare altri punti di penalizzazione in classifica?

Non so cosa succederà, noi abbiamo presentato tutta la documentazione in nostro possesso che accerta il comportamento della Reggina, venerdì ne sapremo di più dopo che si pronunceranno“.

Sabato intanto bisogna giocare a Benevento, una partita proibitiva contro la seconda della classe e con tanti squalificati e infortunati.

Alla volontà non ci sono ostacoli. Qualsiasi avversità si può superare. Ci aspettano cinque gare decisive per il nostro campionato“.

Malauguratamente la Reggina dovesse retrocedere in serie D o direttamente o tramite i playout, ci sono i presupposti per un ripescaggio?

Sarà il futuro a decidere questo, intanto dobbiamo cercare di salvarci sul campo ma ci sono tutti i presupposti per non abbandonare il calcio professionistico“.

Scommetti con William Hill ed ottieni un bonus di 100 euro

william hill logo