Reggina, arriva la stangata: -16 in classifica, la più grande penalizzazione della storia del calcio italiano

Reggina, -12 in classifica da sommarsi ai precedenti -4: adesso gli amaranto sono matematicamente retrocessi in serie D, ma la società farà ricorso

reggina logoAlla fine la stangata tanto attesa è arrivata: altri 12 punti di penalizzazione e 20.000 euro di ammenda inflitti dal Tribunale Nazionale Federale alla Reggina, che adesso in classifica piomba a quota 10, con ben 16 punti di penalizzazione, la più grande della storia del calcio italiano, peggio anche degli storici scandali di Calciopoli 2006 (Fiorentina -15) e Calcioscommesse 2011 (Albinoleffe -15).

Nel documento ufficiale pubblicato dalla Federazione si possono consultare le motivazioni della decisione. La Reggina farà ricorso con l’obiettivo di avere restituiti tutti i 12 punti di penalizzazione, com’era già accaduto a febbraio quando le Sezioni Riunite della Corte Federale d’Appello aveva restituito agli amaranto gli altri 4 punti di penalizzazione inflitti lo scorso autunno (altrimenti i punti di penalizzazione attuali in classifica sarebbero addirittura 20 per la squadra del Presidente Foti).

logoregginaIntanto, però, la Reggina è matematicamente retrocessa in serie D: avrebbe potuto provare a salvarsi nelle ultime 4 giornate, ma adesso è difficile immaginare con quale spirito scenderanno in campo i calciatori, a partire dallo scontro diretto di domenica al Granillo contro il Savoia che si sta allenando per strada (a Torre Annunziata stanno giocando senza ricevere stipendi da inizio stagione, ieri lo staff tecnico non s’è neanche presentato all’allenamento, eppure di punti di penalizzazione in classifica ne hanno solo uno!), attesissimo in riva allo Stretto per rilanciare le chance degli amaranto di raggiungere i playout.

reggina ischia (16)Cosa accadrà se i punti verranno restituiti a fine stagione? Chi risarcirà la Reggina dopo un campionato falsato dalle penalizzazioni? Intanto le speranze di rimanere ancora nel mondo del calcio professionistico anche il prossimo anno sono legate più che altro ai ripescaggi di un’estate che si preannuncia caldissima. Il Presidente Lillo Foti si trova da una settimana in Australia per incontrare gli imprenditori calabro-australiani interessati a rilanciare la società, e tornerà nei prossimi giorni quando convocherà una conferenza stampa per illustrare i risultati degli incontri in Oceania. Intanto sulla maxi-penalizzazione la società si è già espressa, nella convinzione di aver rispettato ogni tipo di norma, e agirà nelle sedi previste dall’ordinamento procedendo a fare ricorso. Intanto sul web spopola la petizione lanciata da alcuni tifosi della Reggina contro il Procuratore Stefano Palazzi: oltre 300 firme per tutelare la Reggina e Reggio Calabria.

Maxi-batosta anche per il Novara nel girone A: 8 punti di penalizzazione e addio al primo posto che significava promozione diretta in serie B, adesso i piemontesi faranno fatica persino a raggiungere i playoff (qui la nuova classifica del girone A). Per un calcio vergognoso che ormai non si decide più in campo ma nelle stanze del potere federale.

LA NUOVA CLASSIFICA DEL GIRONE C

Salernitana 76
Benevento 71 
Juve Stabia 63
Matera 60

Lecce 57
Foggia 57
Casertana 56 *
Catanzaro 49
Barletta 44
Cosenza 42
Vigor Lamezia 42
Melfi 41
Martina Franca 36 *
Lupa Roma 36
Paganese 35
Ischia 29
Messina 29
Savoia 27
Aversa Normanna 25
Reggina 10

Penalizzazioni: Reggina -16, Barletta -2, Melfi -2, Foggia -1, Ischia -1, Savoia -1, Aversa Normanna -1.
* = Martina Franca-Casertana una partita in meno.