Pellaro (Rc), la Polizia di Stato e i giovani studenti dell’Istituto Scolastico “Don Bosco”: confronto sulla legalità

Stamattina la Polizia ha incontrato le terze classi dell’Istituto comprensivo “Cassiodoro – Don Bosco” di Pellaro, ae dando vita al terzo degli appuntamenti programmati dal Questore di Reggio Calabria per affrontare insieme ai più giovani i diversi aspetti della cultura della legalità

01_Stamattina, la Polizia di Stato ha incontrato le terze classi dell’Istituto comprensivo “Cassiodoro – Don Bosco” di Pellaro, accolta da quel Dirigente Scolastico, Prof. Giovanni Marcianò e dando vita, così, al terzo degli appuntamenti programmati dal Questore di Reggio Calabria per affrontare insieme ai più giovani i diversi aspetti della cultura della legalità. Filmati, immagini e illustrazioni multimediali sulle attività e sui compiti istituzionali della Polizia di Stato nelle sue diverse articolazioni hanno suscitato la curiosità dei circa 100 adolescenti che, dopo aver pienamente condiviso l’idea che nella società attuale riveste un compito fondamentale il rispetto delle regole, hanno manifestato tutto il loro entusiasmo, ponendo numerose domande e richiedendo, in particolare, informazioni su come fare per diventare, da grandi, Poliziotti e svolgere quindi un servizio così importante per la collettività. Prima di concludere l’incontro, gli Operatori hanno avuto modo di ribadire che il primo passo per essere buoni cittadini e, dunque, parte propositiva di una società civile, è quello di insegnare al prossimo la virtù della legalità e di coltivare, insieme, il valore della solidarietà.