Patti: partiranno nei prossimi giorni gli interventi di scerbatura e disinfestazione dell’intera area archeologica di Tindari, ma non solo

imagesL’amministrazione comunale di Patti si prepara alla bella stagione. Sono stati infatti programmati diversi interventi di manutenzione del verde pubblico al fine di rendere sempre più pulita ed accogliente la città. Innanzitutto partiranno nei prossimi giorni gli interventi di scerbatura e disinfestazione dell’intera area archeologica di Tindari, teatro compreso. L’ammontare della spesa per tali interventi è di 12.000 euro. Nei giorni scorsi l’Amministrazione ha sbloccato la convenzione con la Soprintendenza ai Beni culturali di Messina per l’effettuazione, in via sostitutiva, di interventi di scerbatura e cura del verde. La convenzione, che ha la durata di tre anni, permetterà al Comune di Patti di usufruire di un introito del 30% proveniente dalla vendita dei biglietti di accesso alle aree archeologiche e ai musei. Allo stesso tempo il Comune garantirà la manutenzione ordinaria e straordinaria della Villa Romana, di Villa Amato e del sito archeologico tindaritano. Inoltre sarà compito del Comune organizzare eventi culturali per la promozione della risorse museali, anche attraverso la realizzazione di prodotti editoriali e multimediali ai fini del marketing turistico.