Palermo: procedimenti disciplinari per i lavoratori della Rap

Rifiuti (3)Metà dei dipendenti Rap – la società di raccolta dei rifiuti a Palermo – sono finiti negli ultimi 12 mesi sotto procedimento disciplinare per assenze ingiustificate o perché sorpresi a non lavorare. Fino all’aprile 2014 i provvedimenti disciplinari erano 40. La società ha un organico complessivo di 2.100 dipendenti. Sui 1.080 casi il presidente della società, Sergio Marino, dice: “Sono state applicate sanzioni pecuniarie, ma ci sono stati casi di recidiva e non è escluso il licenziamento”.