Oppido (Rc), Scilipoti presenta “le crisi finanziarie e la battaglia di un Senatore”

Foto Presentazione Libro ScilipotiLo scorso sabato 11 Aprile la Sala Consiliare del Palazzo Municipale di Oppido Mamertina è stata teatro della presentazione dell’ultimo libro scritto dal Senatore Domenico Scilipoti Isgrò “Le crisi finanziarie e la battaglia di un Senatore della Repubblica” edito da Graus Editore.

Così come ha spiegato l’Onorevole Scilipoti il suo libro tenta di dare una risposta alla domanda che tutti ci poniamo: Come uscire dall’attuale crisi economica se la situazione attuale sembrerebbe non permettere al paese di potersi rilanciare a causa dell’enorme potere economico di cui le banche private dispongono ancora oggi e della certificata perdita della sovranità monetaria da parte del nostro paese?”

Durante l’affollata presentazione introdotta dal Sindaco Domenico Giannetta, il Senatore siciliano ha spiegato quale potrebbe essere, secondo lui, la giusta ricetta per permettere al nostro Paese di rialzarsi da questa situazione di profondo deficit economico-finanziario che dura ormai da diversi anni. Citando alcuni passaggi significativi del suo libro possiamo facilmente intuire quale sia la ‘soluzione scilipotiana‘ :

Una soluzione pratica e risolutiva sarebbe quella di restituire la sovranità monetaria all’Italia, certificando così una ritrovata liquidità che ben potrebbe risolvere le annose problematiche delle nostre finanze, contribuendo a risolvere l’enorme crisi economica che stiamo vivendo… L’Italia deve riappropriarsi della propria sovranità monetaria, privilegio questo strappatole già nel 1992 con la ‘privatizzazione’ della Banca d’Italia e ulteriormente messo in discussione con l’adesione indiscriminata al SEBC e alla BCE. L’Italia, riconquistando questo ruolo e in un’ottica di reale tensione allo sviluppo, dovrà inoltre e soprattutto dare voce alle vere categorie produttive del Paese, contribuendo così a definire il percorso di rinascita che la nostra terra attende e merita. È giunto quindi il momento che la truffa legalizzata ai danni dei cittadini italiani cessi. È giunto il momento che si recuperino i “soldi persi” e ciò sarà possibile iscrivendo correttamente nelle voci all’attivo del bilancio della Banca d’Italia le banconote circolanti al valore non del costo reale ma nominale.

Alla presentazione tenutasi ad Oppido Mamertina erano presenti, inoltre, il Consigliere Regionale Alessandro Nicolò, capogruppo di Forza Italia nel Consiglio Regionale della Calabria, che ha elogiato l’operato dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Giannetta e ha espresso il proprio parere su alcuni dei temi trattati dal Senatore Scilipoti, e il Professor Davide Barilla, docente del Dipartimento SEAM dell’Università degli Studi di Messina, per garantire, così come ha sottolineato il Presidente del Consiglio oppidese Margherita Mazzeo nel suo breve discorso da buona padrona di casa, un punto di vista tecnico sulla delicata questione in argomento. Lo stesso Prof. Barilla ha evidenziato come in un primo momento sia stato molto scettico sul fatto di come un politico potesse intraprendere una accurata introspezione del mondo economico-finanziario cercando addirittura di proporre una soluzione valida alla attuale situazione di crisi, ma che, dopo aver letto il libro dell’Onorevole siciliano, si è dovuto ricredere perchè ha trovato, durante la lettura, un’analisi precisa e puntuale e alcuni spunti risolutivi davvero interessanti.

La presentazione, alla quale hanno partecipato, con i loro puntuali interventi, anche l’Assessore Bellantonio e il Vice Sindaco Barca, si è conclusa con alcune domande poste dal pubblico accorso numeroso nella Sala Consiliare per assistere all’evento. Il Senatore Scilipoti, il  Consigliere Nicolò, il Sindaco Giannetta e il Professor Barilla hanno risposto con grande disponibilità agli interventi dei cittadini che hanno voluto prendere la parola ed interagire in quello che si è trasformato in un piacevole dibattito costruttivo su alcuni aspetti fondamentali della crisi che si sta attraversando in Italia.