E’ nato MeteoWeb 3.0, la nuova era della divulgazione scientifica

Online da oggi la nuova versione di MeteoWeb.eu, giornale rinnovato nella sua veste grafica e nei contenuti

loghi meteowebE’ online il nuovo MeteoWeb, giornale scientifico nato nel 2004 e diventato testata giornalistica nel 2010 con un primo restyling nel 2011. Il giornale si presenta adesso con una rinnovata veste grafica per i propri affezionati lettori dopo la grande affermazione degli ultimi anni. In concomitanza con il lancio del  nuovo sito, la fanpage di facebook raggiunge i 220.000 fans.

MeteoWeb è un giornale giovane ma al tempo stesso approfondito su tematiche tecniche e dedicato anche al mondo accademico, della ricerca e degli addetti ai lavori, super-aggiornato su tutto ciò che riguarda la meteorologia e tutte le scienze naturali e non, con una serie di rubriche che spaziano dall’astronomia alla vulcanologia, dalla geofisica all’ambiente, dalla geografia alla medicina fino a clima, archeologia, zoologia, geografia, viaggi e scoperte. MeteoWeb è in continua evoluzione a maggior ragione con la nuova edizione 3.0, caratterizzata da una serie di rubriche accattivanti che rendono la consultazione del giornale più curiosa e affascinante.

loghi meteowebLa nuova struttura della testata si evidenzia subito per la qualità dei contenuti multimediali, con grande risalto per le immagini e i prodotti video oltre ad un maggior coinvolgimento con i propri lettori che possono interagire con la Redazione tramite i social network diventando corrispondenti e inviando foto e video. E’ stata inoltre ottimizzata la visualizzazione della versione mobile, sempre più richiesta dall’utenza contemporanea.

Si tratta di un restyling dovuto in parte dalle esigenze del mercato – dichiara l’editore del giornale, Fabrizio Spinellie in parte dal nostro continuo sforzo per migliorare i nostri prodotti editoriali. Un modello che reputiamo di successo, che abbiamo già adottato su CalcioWeb.eu e che replicheremo a breve anche sulle altre testate del nostro gruppo”, conclude Spinelli.

Adesso la consultazione di MeteoWeb sarà più gradevole – aggiunge il Direttore Responsabile, Peppe Caridi e d’impatto, i contenuti sono distribuiti nella home page e nelle varie pagine tematiche in modo ideale rispetto alle esigenze dei lettori, e abbiamo avuto modo al tempo stesso di arricchire gli stessi prodotti editoriali con rubriche esclusive, approfondimenti dedicati e simpatiche novità”.

MeteoWeb 3.0, la nuova era dell’informazione scientifica online è già iniziata – http://www.meteoweb.eu/

Tra le novità principali, la nuova aggiornatissima sezione del nowcasting con le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Satelliti Satelliti Animati Fulmini e Temporali
Radar Situazione Webcam
Spaghetti Climatologia Mari e Venti
Meteo America Indice di Calore