Monasterace (RC), riqualificazione del castello: molti i progetti già presentati

Il Cipe ha ottenuto il finanziamento di 2 milioni e mezzo per la riqualificazione del Castello di Monasterace, nel reggino. Il sindaco De Leo si mostra molto soddisfatto, considerato anche il numero elevato di progetti già presentati

monasteraceUna grande soddisfazione per il comune di Monasterace, nel reggino, data la notizia del finanziamento di 2 milioni e mezzo ottenuti dal Comitato Interministeriale per la programmazione Economica (Cipe) per la riqualificazione ed il recupero del castello. Una soddisfazione di cui si fa diretto portavoce il sindaco di Monasterace, Cesare De Leo, il quale ha sottolineato l’importanza, anche dal punto di vista della promozione turistica, di far ritornare il castello medievale al suo antico splendore.

Era giunta nei giorni scorsi la notizia che attestava la decisione del Governo di destinare i fondi a 15 interventi in Calabria, subito cantierabili e previsti nell’ambito del progetto nazionale “Cantieri in Comune”; e di questo progetto fa parte anche il Castello di Monasterace, per la cui riqualificazione sono già stati presentati oltre 1600 progetti.

Il 30 aprile, si legge oggi su La Gazzetta del Sud, è il termine ultimo stabilito per l’approvazione del bando da parte del Comune; entro il prossimo 31 agosto, poi, verranno appaltati i lavori, nel rispetto dei requisiti previsti di appaltabilità e cantierabilità.