Milazzo, Agenzia delle Entrate: Currò interroga Padoan sul futuro della sede

Dopo 25 anni l’ufficio territoriale rischia di chiudere per i mancati requisiti di agibilità

tommaso curròFacendo seguito ai continui e reiterati solleciti dei cittadini e degli ordini professionali per il salvataggio dell’ufficio territoriale di Milazzo dell’Agenzia delle Entrate, il deputato del PD e membro della commissione Finanze Tommaso Currò ha inoltrato un’interrogazione al Ministro dell’Economia e Finanza, Pier Carlo Padoan, sollecitando il Ministro stesso ed il Governo ad assumere iniziative rapide affinché venga scongiurata la chiusura della sede.

Secondo quanto acclarato da Currò, il reale motivo della chiusura non appare riconducibile alla spending review, quanto, piuttosto, all’incapacità di individuare dei locali idonei da condurre in locazione. L’attuale sede dell’Ufficio Territoriale di Milazzo, infatti, pare non possieda i requisiti di agibilità, nonostante sia attiva presso il medesimo immobile da circa 25 anni nel corso dei quali l’amministrazione ha operato, a proprio carico, diversi lavori di adattamento e manutenzione dell’immobile stesso. Il parlamentare ritiene pertanto “inaccettabile” una situazione che penalizza di fatto tutto il distretto.