Migranti picchiati selvaggiamente prima dei viaggi della disperazione

Diversi migranti stipati in una fattoria in attesa di imbarcarsi sul peschereccio che ha poi fatto naufragio al largo della Libia sarebbero stati “picchiati selvaggiamente con dei bastoni”

Migranti a Reggio (7)Diversi migranti stipati in una fattoria in attesa di imbarcarsi sul peschereccio che ha poi fatto naufragio al largo della Libia sarebbero stati “picchiati selvaggiamente con dei bastoni” perché “non obbedivano agli ordini” dei trafficanti. “Le bastonature avrebbero provocato alcuni decessi, altri sarebbero morti di stenti”. Un altro sarebbe stato ucciso a bastonate sulla nave e il suo cadavere sarebbe stato gettato in mare.