MessinAmbiente, rumor sul licenziamento di Cucè: il rapporto mai decollato con Ciacci

Il licenziamento dell’ex dirigente sarebbe stato l’atto conclusivo di una polemica durata un anno

ciacci ialacquaIl licenziamento di Natale Cucè sarebbe stato fortemente voluto dal commissario liquidatore, Alessio Ciacci, a dispetto dei desiderata dell’assessore Ialacqua, il quale avrebbe speso energie per ridimensionare la questione. Secondo quanto trapela dagli uffici della partecipata, Ciacci avrebbe infatti chiesto conto a Cucè sia degli straordinari ritenuti eccessivi, sia dell’autonomia con cui l’ex dirigente aveva deliberato le potature, senza consultare l’establishment aziendale. Poco convinto dalle risposte, intravedendo zone d’ombra nelle ricostruzioni di Cucè, Ciacci avrebbe posto in seguito all’Amministrazione la questione dello spirito collaborativo del dirigente, reo di aver osteggiato il piano aziendale sulla piattaforma di Pace. L’insieme di questi fattori avrebbe determinato la rottura.