Messina, rischio sismico: gli ingegneri vogliono risposte

L’ordine sollecita la messa in sicurezza degli edifici privati e attacca: ritardi ingiustificati

terremotoL’ordine degli ingegneri sollecita per la terza volta gli organi competenti in merito alla messa in sicurezza degli edifici privati rispetto al rischio sismico in città e provincia. Il presidente, Santi Trovato, ha ricordato come nessuno dei 164 interventi approvati dalla Regione sia partito. Lo stesso ha altresì dichiarato che, in assenza di riscontri, sarà sua premura informare l’autorità giudiziaria.