Messina, “pomeriggio d’inferno a Boccetta”: il Comitato La Nostra Città tiene alta l’attenzione [FOTO]

In serata arriva l’appello ai magistrati: quando interverrete?

tir boccettaIl Comitato La Nostra Città continua ad invocare un giro di vite sul traffico dei mezzi pesanti a Messina, puntando l’attenzione sui tributi dell’ecopass. Nella giornata di ieri, infatti, sulla pagina Facebook del movimento è apparsa un’interessante galleria fotografica che ripercorreva il “pomeriggio d’inferno” vissuto dalla cittadinanza lungo il viale Boccetta. “Tram bloccati. Vigili a disposizione dell’imbarco nella Rada S. Francesco dove in mancanza di concorrenza i traghettatori tengono al molo le navi. Il sindaco e i suoi assessori non muovono un dito per difendere la città da questa offesa perenne. La beffa nella beffa. Neppure un euro oggi come ecopass nelle casse comunali” è stato l’amaro commento degli amministratori.

In serata sulla stessa pagina è comparso un appello al Procuratore della Repubblica: “quanto tempo dovranno aspettare i cittadini di Messina per vedere un intervento determinato da parte della magistratura in tema di traghettamento, tir e porti? Per quanto tempo ancora i pubblici amministratori potranno impunemente sperperare danaro pubblico?