Messina, operazione di successo al Papardo: salvati intestino e vescica di un paziente con un unico intervento

L’uomo, un 49enne della provincia, era affetto da tumore

papardo 6Sotto la regia del dott. Francesco Mastroeni, direttore dell’Unità operativa di urologia del Papardo, e del dott. Pietro Pappa, all’Ospedale sito nella zona nord di Messina si è registrato con successo un duplice intervento di chirurgia conservativa a livello vescicale e del sigma per una sincrona patologia di tipo diverticolare e neoplastica. Le innovative tecniche impiegate dallo staff medico hanno permesso al paziente, un 49enne della provincia di Messina, di affrontare la fistola sigmovescicale e la voluminosa massa pseudotumorale ad essa collegata che aveva avuto un’infiltrazione anche nella parete addominale anteriore. E’ stato così rimosso il tratto intestinale coinvolto ed è stata ricostruita la vescica. La parte relativa alla chirurgia intestinale è stata curata, in particolare, dal dott. Nino Gullà, direttore della Struttura complessa di chirurgia generale dell’azienda. La parte anestesiologica, invece, dal dott. Giuseppe Leto.