Messina, omicidio Alfano. D’Amico rivela: Santapaola era a Barcellona

Il boss latitante avrebbe soggiornato in una villetta di Terme Vigliatore nei pressi di un noto albergo locale

beppe-alfano4Quando Beppe Alfano fu ucciso, Nitto Santapaola era comodamente adagiato in una villetta di Terme Vigliatore. E’ questo l’ultimo clamoroso retroscena svelato dal pentito Carmelo D’Amico alle autorità inquirenti della Procura di Messina. Ancora una volta l’ex boss di Longano parla non per conoscenza diretta ma per sentito dire: a riferire la notizia al collaboratore di giustizia sarebbe stato “l’uomo d’onore” Sam Di Salvo. La presenza di Santapaola nella provincia messinese aprirebbe nuovi squarci nell’inchiesta: il soggiorno del boss sarebbe stato intercettato da Alfano e la perspicacia della vittima potrebbe pertanto essere la causa scatenante, il movente dell’omicidio.