Messina, un muro contro la burocrazia che uccide il lavoro

Domani la mobilitazione al Comune degli edili di Cgil, Cisl e Uil

lavoratori ediliAlziamo un muro contro la burocrazia che uccide il lavoro. Le Federazioni dei lavoratori edili di Cgil, Cisl e Uil lanciano una nuova mobilitazione per sollecitare tutte le amministrazioni pubbliche ad accelerare e sbloccare tutti gli appalti e le opere finanziate e già approvate, dando il via ai cantieri.

Serve una svolta – afferma i segretari provinciali di Feneal, Filca e Fillea, Giuseppe De Vardo, Giuseppe Famiano e Biagio Oriti – i lavoratori edili della provincia di Messina fanno i conti ogni giorno con l’assenza di opportunità di lavoro perché molte opere sono ferme per problemi burocratici”.

Simbolo della mobilitazione sarà Palazzo Zanca, sede del Comune di Messina, dove domani mattina – 14 aprile ’15 – dalle ore 10, si ritroveranno i lavoratori edili delle tre organizzazioni sindacali per un sit-in di protesta.