Messina, multe ai locali in Galleria: scatta la protesta

Venerdì i commercianti si sono recati a Palazzo Zanca per protestare a muso duro contro l’Amministrazione

GALLERIA VITTORIO EMANUELE MESSINADiversi esercenti della Galleria Vittorio Emanuele hanno ricevuto verbali per occupazione abusiva del suolo pubblico. E’ l’ennesimo paradosso di una situazione surreale: da tempo i commercianti chiedono, infatti, di essere regolarizzati e mentre attendono risposte da Palazzo Zanca provvedono a mantenere pulizia e decoro nella preziosa struttura architettonica, da tempo abbandonata in uno stato di degrado.

Venerdì scorso, dopo la consegna delle multe, è prevalso lo sconforto: così i titolari dei locali hanno fatto irruzione al Comune, chiedendo conto al primo cittadino delle incongruità rilevate, incongruità che danneggiano gli imprenditori ed indirettamente l’economia cittadina. Il sindaco ha offerto rassicurazioni in merito al regolamento Cosap, rinviando il dossier dei singoli esercizi all’attenzione dell’assessore Sebastiano Pino, il quale dovrà sbrogliare adesso l’intricata matassa.