Messina, mense scolastiche: aggiudicata la gara per il servizio

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, Palazzo Zanca ha precisato che il malfunzionamento del sistema nazionale ha protratto i tempi della gara più del dovuto

mensa bambiniE’ stato aggiudicato stamani l’appalto relativo al servizio di refezione scolastica, per 63 giornate  effettive, ricadenti negli anni scolastici 2014/2015 e 2015/2016, a favore della società C.N.S. Consorzio Nazionale Servizi di Bologna (capogruppo) e della consorziata cooperativa C.O.T. ristorazione di Palermo, con il ribasso del 27,80 per cento, rispetto all’importo a base d’asta di 648.648,00 euro oltre 1.360,80 euro per oneri di sicurezza ed IVA al 4 per cento. Il dipartimento Politiche culturali ed educative ha precisato che la gara, iniziata il 9 aprile scorso, si è protratta per 7 sedute a causa del malfunzionamento del Sistema AVCPASS  – registrato a livello nazionale – messo a disposizione sul sito dell’A.N.A.C. (Autorità Nazionale Anticorruzione), il cui utilizzo è obbligatorio per gli appalti di beni, servizi e lavori di importo superiore a 40 mila euro.