Messina, l’addio di Lo Monaco è ufficiale: “il 30 giugno lascio la società e non voglio saperne più nulla”

Il proprietario del Messina conferma la volontà di passare la mano, la delusione nei confronti dei tifosi è troppo alta

lomonacopietroLa notizia è di quelle clamorose che inevitabilmente condizionerà anche il finale di stagione del Messina. Dopo le prime voci, inizialmente non confermate, adesso la certezza è arrivata anche dal diretto interessato: l’impegno alla guida del club di Pietro Lo Monaco terminerà il prossimo 30 giugno. In un’intervista alla ‘Gazzetta del Sud’ ha dichiarato: “un gesto d’amore non ripagato dalla città. Lascio il Messina. Stavolta senza se e senza ma. Il prossimo 30 giugno sarà l’ultimo giorno al timone della società. Ripensamento? Assolutamente no. Ho maturato la decisione, seppur sofferta, e posso ufficializzare che a giugno lascio”.

Foto © Alfano/Activa

Foto © Alfano/Activa

“Non vedo cosa potrebbe cambiare in questi due mesi. Praticamente nulla. In questa situazione, che va avanti da tre anni, è impossibile continuare a fare calcio a livello professionistico». Il motivo dell’addio?: “Semplice. Perché in questo momento non ci sono le condizioni affinché la città regga una squadra di calcio in terza serie. I costi sono elevati e il sottoscritto non è un magnate in grado di portare avanti il progetto. Se aggiungiamo che alla città non interessa più una squadra che la rappresenti in un torneo importante qual è la Lega Pro, che c’è una politica che mette il bastone tra le ruote e anche un tessuto imprenditoriale che mai ha inteso sposare il nostro programma, ditemi per quale motivo sarebbe cosa giusta andare avanti.”.

Scommetti con William Hill ed ottieni un bonus di 100 euro

william hill logo