Messina, indagini scientifiche sul patrimonio pittorico del Museo

Professori e studiosi hanno passato in ricognizione il patrimonio sito nella struttura

museo messinaNell’ambito della collaborazione istituzionale avviata con il Dipartimento di Fisica e di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Messina, diretto dal Prof. Giacomo Maisano, si è tenuta oggi presso il Museo Regionale di Messina diretto dalla dottoressa Caterina Di Giacomo una giornata di studi dedicata ad indagini conoscitive e documentali e rilievi sul patrimonio pittorico seicentesco esposto nelle sale.

Le misurazioni non invasive sui pigmenti pittorici (mediante fluorescenza a raggi X e Raman) sono state effettuate con l’assistenza dei funzionari della struttura museale, dalla equipe di ricercatori coordinato dalla Professoressa Simona Quartieri e dal Dottor Giuseppe Sabatino e di tecnici delle industrie produttrici delle attrezzature scientifiche portatili con il supporto dei  Professori Germana Barone  del Dipartimento di Scienze Biologiche, geologiche e Ambientali dell’Università di Catania, Danilo Bersani del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università di Parma, Peter Vandenabeele del Dipartimento di Archeologia dell’Università di Ghent, Belgio.

L’importante iniziativa si ricollega alle attività intraprese, in via propedeutica ai lavori di adeguamento e restauro che coinvolgono oggi il Museo regionale, di ricognizione del patrimonio e aggiornamento dei dati finalizzati alla predisposizione di opportuni protocolli di conservazione e valorizzazione.