Messina, il bilancio delle operazioni delle Fiamme Gialle nel 2014

Vari controlli delle Fiamme Gialle a Messina

FotoGdfNovantaquattro indagini di polizia giudiziaria eseguite per contrastare l’evasione e le frodi fiscali, 207 per verifica alle imposte, 485 controlli fiscali e 6.460 tra controlli strumentali e su strada. E’ questo il bilancio dell’aziona repressiva posta in essere dalle Fiamme Gialle di Messina nel 2014. Nell’arco delle operazioni testé citate sono stati denunciati 69 responsabili di frodi o di reati fiscali e sono stati sequestrati 16 milioni di euro di patrimonio. Al contempo sono stati stanati 88 evasori totali e 109 datori di lavoro, rei di aver assunto 239 dipendenti completamente in nero.
Otto sono invece i chilogrammi di droghe sequestrate, con 60 denunce e 14 arresti. Nell’ambito degli illeciti contro lo Stato, 24 persone sono state denunciate per aver frodato enti previdenziali, 18 per danni al servizio sanitario, 14 per reati contro la pubblica amministrazione. Sono stati sequestrati, ancora, 11.210 kg di prodotti energetici, 212 apparecchi da gioco, 61.928 prodotti contraffatti. Undici, infine, le denunce in materia di usura.