Messina, gli scout invadono la fiera: celebrato il centenario della sezione peloritana

Oltre seicento ragazzi si sono riuniti negli ex padiglioni per celebrare i valori dello scoutismo

scoutismoSeicento giovani, provenienti da tutta la Sicilia e divisi in dodici gruppi, si sono presentati a Messina in occasione del campo regionale degli scout Cngei. Nella cittadella fieristica l’incontro si è svolto in occasione del centenario della fondazione della sezione peloritana. La presenza degli scout a Messina, infatti, risale al 1915, com’è stato ricordato da Carlo De Leo nel discorso inaugurale. Questi, richiamando le origini del movimento, ha parlato di identità e integrazione quali assetti fondamentali su cui costruire l’attività dei ragazzi, nella cornice più ampia dell’amore per la natura e della fratellanza, valori imprescindibili per chi aderisce agli scout. Non è mancato, in questo senso, un momento di commozione e di cordoglio in apertura per il ricordo delle vittime del Mediterraneo. Anche il Sindaco, Renato Accorinti, ha voluto rivolgere un saluto a tutti i convenuti.