Messina, giornata mondiale della consapevolezza dell’Autismo: appuntamento domani al Vittorio Emanuele

Accorinti celebra l’evento: “servono programmi di miglioramento del servizio scolastico per gli alunni con disabilità”

autisticiSi è svolta stamani, nella Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, alla presenza del sindaco, Renato Accorinti, la conferenza stampa di presentazione dell’incontro-dibattito “Autismo: dalla scienza alla scuola. Per una società dell’inclusione“, in programma domani, giovedì 2, dalle ore 9 alle 13, al Teatro Vittorio Emanuele, in occasione della Giornata mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, istituita con una risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2008, che si celebra il 2 aprile di ogni anno.

L’Amministrazione comunale – ha evidenziato il sindaco Accorinti – ha il piacere di condividere con la cittadinanza percorsi di inclusione e di inserimento nella società di persone svantaggiate. L’integrazione, partendo dal settore scolastico, è un valore fondante, un assunto culturale che richiede la capacità di promuovere iniziative, programmi di miglioramento del servizio scolastico per gli alunni con disabilità, progetti capaci di coinvolgere i genitori e le varie forze locali”.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione ONLUS La linea curva – persone e autismo, in collaborazione con AIRA (Associazione Italiana Ricerca Autismo), e col patrocinio del Comune, dell’Università degli Studi di Messina, dell’Azienda Sanitaria Provinciale, dell’AOU Policlinico G. Martino e del CNR.

L’appuntamento di domani prevede gli interventi di Luca Donato, per l’associazione dei genitori La Linea curva – Persone e autismo; Annalisa Maiorana e Grazia Galletta, dell’Istituto comprensivo Mazzini-Gallo; Angelo Cavallaro, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “D’Alcontres” di Barcellona P.G.; e Margherita Lo Giudice dell’ASP di Messina. Seguirà l’incontro-dibattito con le famiglie e gli operatori, cui prenderanno parte Sebastiano Gangemi e Antonella Gagliano dell’Unime/AOU Policlinico, Antonio Pennisi dell’Università di Messina, Filippo Russo e Margherita Lo Giudice dell’ASP, Giovanni Pioggia e Liliana Ruta del CNR, Angelo Cavallaro dell’Istituto Comprensivo “D’Alcontres” e Luca Donato.

Per la ricorrenza, come già accaduto lo scorso anno, la stele della Madonna della Lettera, patrona della città, sarà illuminata di blu già da stasera, così come accade in molti monumenti a livello mondiale.