Messina, il calvario burocratico che impedisce la rinascita di Giampilieri

I fondi sono stati stanziati a Marzo, ma non è stato possibile attingere alle risorse destinate dalla Regione

GiampilieriLa Regione Siciliana ha stanziato, nel marzo scorso, 1milione 234mila euro per gli alluvionati di Giampilieri: un finanziamento utile sia per quanti hanno perso la propria abitazione, determinati abbandonare lo status di sfollati, sia per chiudere a valle il cerchio del sistema di canalizzazione delle acque già realizzato dal Genio Civile. Da Marzo, però, gli intoppi burocratici hanno ostacolato l’erogazione del finanziamento, così gli interventi previsti non sono ancora stati realizzati. Da qui, come riferisce la Gazzetta del Sud, l’appello del comitato Salva Giampilieri perché Palazzo Zanca risolvi gli aspetti controversi di questo delicato dossier e consenta alla frazione di rinascere sul serio.