Messina, asili nido comunali: persi i soldi destinati alle famiglie

L’istanza proveniente da Palazzo Zanca è arrivata fuori tempo massimo, così la richiesta di Messina è stata rispedita al mittente

asiloIl Comune di Messina ha perso un finanziamento regionale di 80mila euro, fondi che sarebbero serviti ad aiutare le famiglie messinesi per mandare i propri figli negli asili comunali. L’istanza presentata dall’Amministrazione cittadina, infatti, è arrivata fuori tempo massimo, così il Dipartimento ha dovuto accogliere la cattiva novella. Un fallimento su tutti i fronti, se è vero che Palazzo Zanca aveva deciso di concentrarsi su questa “linea” non presentando alcuna domanda per gli interventi di natura strutturale previsti dall’assessorato regionale. Il consigliere comunale Libero Gioveni (Udc), che più volte aveva sollevato il problema con interrogazioni e con interventi in commissione, ha chiesto le dimissioni dell’assessore Mantineo: un atto dovuto, secondo l’esponente del consesso civico, che dev’essere il preludio ad un’indagine amministrativa interna, per capire davvero per quale ragione gli uffici preposti abbiano mancato l’obiettivo.