Messina, 42 biblioteche in rete: le nuove dotazioni del Servizio Regionale

Dal wi-fi alle riviste online: ecco cosa cambia

mappa biblioteche messinaLa rete informatizzata per la catalogazione del Servizio Bibliotecario Regionale/Polo di Messina sarà ampliata, grazie ad un finanziamento del Programma Operativo Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (Po Fesr) 2007/2013, richiesto ed ottenuto dal soprintendente Rocco Giovani Scimone, che ha nominato responsabile unico del procedimento l’arch. Maria Mercurio.

Il progetto, curato dalla dirigente responsabile dell’Unità Operativa per i Beni Bibliografici ed Archivistici, Melina Prestipino, coinvolgerà 42 biblioteche della provincia ed è coordinato dal funzionario direttivo Giuseppe Gagliano, responsabile del Sistema Bibliotecario SBR/Polo di Messina.

La Biblioteca Comunale Tommaso Cannizzaro di Messina rivestirà il ruolo di capofila ed i nuovi server saranno ubicati nel Centro Elaborazione Dati del Comune di Messina.

Tutte le sedi sono state dotate di terminali, con postazioni di lavoro abilitate per l’incremento continuo del database e predisposte per la consultazione del catalogo, mediante l’Opac, programma di ricerca. Tra le strumentazioni informatiche, alle biblioteche che dispongono di Wi-Fi, sono stati forniti anche tablet per consentire all’utenza la consultazione di giornali, riviste online, lettura di e-book e facilitare le ricerche pertinenti attraverso internet.

Il programma, che avrà piena attuazione entro il mese di settembre, prevede corsi di aggiornamento sul software per gli operatori delle biblioteche e la realizzazione dell’app gratuita per smartphone e tablet, con sistemi operativi android ed ios, attraverso la quale l’utenza registrata, potrà agevolmente gestire: prestiti, comunicazioni con le biblioteche aderenti e ricevere informazioni.

Così il sito internet www.sbrmessina.it diventerà un vero e proprio portale per l’accesso alle ricerche bibliografiche ed alle informazioni relative alle iniziative culturali proposte dal Polo di Messina e dalle singole biblioteche.