Messa per Mussolini a Reggio, Anpi: “la chiesa non si presti”

Anche l’ Anpi di Reggio Calabria si esprime contrariata sulla messa per Mussolini

anpiE’ un’iniziativa del tutto fuori luogo perche’ dissennata e perche’ tende a fare di Mussolini una vittima, mentre tutti sanno che le vittime furono i milioni di morti della guerra nazifascista“. Lo afferma, in una nota, il presidente del Comitato provinciale di Reggio Calabria dell’Associazione nazionale partigiani d’italia (Anpi), Sandro Vitale. “Mi auguro – aggiunge – che tutti condannino senza reticenze l’iniziativa e che la stessa sia annullata in base alla XIII disposizione transitoria della Costituzione. Nessun parroco e nessuna Chiesa dovrebbero dare la possibilita’ di trasformare una cerimonia religiosa in un’iniziativa politica tesa a falsificare la storia del nostro Paese“.