Lega Pro girone C, primi verdetti: Salernitana in B, bagarre playoff. Ecco la classifica senza penalizzazioni

Grande festa a Salerno: la Salernitana torna in serie B cinque anni dopo l’ultima volta, in 20.000 deliranti all’Arechi

salernitanaDopo cinque anni la Salernitana torna in serie B. La squadra di Menichini conquista la matematica promozione con due giornate d’anticipo grazie al 3-1 sul Barletta e al contemporaneo pari del Benevento contro il Messina. All’”Arechi” erano stati i pugliesi a passare in vantaggio con Turchetta, ma Negro pareggia subito e poi Calil e Mendicino completano la rimonta. Al “Vigorito”, dopo il gol di Eusepi, l’undici campano subisce l’1-1 di Nigro e cosi’ la Salernitana, a +7, festeggia il ritorno fra i cadetti da dove mancava dalla stagione 2009-10. Serratissima la corsa play-off. Dopo tre vittorie di fila, la Juve Stabia cade sul campo del Melfi e viene agganciata a quota 66 al terzo posto dal Matera, che infila il terzo successo consecutivo andando a vincere in extremis sul campo dell’Ischia: decisiva la rete al 91′ di Diop. A una lunghezza resta pero’ la Casertana: stesso copione per la squadra di Campilongo, avanti a Lamezia con Agodirin e raggiunta dalla Vigor prima di esultare a tempo scaduto con Marano, poi espulso. Ma non molla la presa nemmeno il Lecce, che espugna Martina Franca con un gol di Doumbia e resta in scia. Play-off ormai svaniti per il Foggia, che con una doppietta di Iemmello rimonta da 1-2 a 3-2 la Reggina. Pari interno per il Catanzaro contro la Paganese, finisce senza reti fra Aversa e Cosenza mentre ritrova un successo che mancava dall’8 marzo scorso la Vigor Lamezia grazie al 3-1 sul Savoia con doppietta di Del Sorbo.

La classifica:

Salernitana 79
Benevento 72
Matera 66
Juve Stabia 66
Casertana 65
Lecce 63
Foggia 60
Catanzaro 50
Melfi 45
Cosenza 44
Vigor Lamezia 43
Barletta 41
Lupa Roma 40
Martina Franca 37
Paganese 36
Messina 31
Ischia 30
Aversa Normanna 29
Savoia 25
Reggina 11

Penalizzazioni: Reggina -16, Barletta -6, Savoia -4, Melfi -2, Foggia, Ischia e Aversa Normanna -1.

Per pura curiosità, la classifica senza penalizzazioni:

Salernitana 79
Benevento 72
Matera 66
Juve Stabia 66
Casertana 65
Lecce 63
Foggia 61
Catanzaro 50
Barletta 47
Melfi 45
Cosenza 44
Vigor Lamezia 43
Lupa Roma 40
Martina Franca 37
Paganese 36
Messina 31
Ischia 31
Aversa Normanna 30
Savoia 29
Reggina 27