Lamezia Terme: processo alla ‘ndrangheta, 41 chiedono il rito abbreviato

Sono 41 gli indagati, coinvolti nell’inchiesta della Dda di Catanzaro contro le cosche della ‘ndrangheta di Lamezia Terme Torcasio-Cerra-Gualtieri, che hanno chiesto di essere processati con il rito abbreviato

processoSono 41 gli indagati, coinvolti nell’inchiesta della Dda di Catanzaro contro le cosche della ‘ndrangheta di Lamezia Terme Torcasio-Cerra-Gualtieri, che hanno chiesto di essere processati con il rito abbreviato. La richiesta è stata avanzata nel corso dell’udienza preliminare che è in corso davanti al gip distrettuale di Catanzaro Domenico Commodaro. I 41 indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, rapine ed estorsioni. La richiesta di rinvio a giudizio è stata presentata dal sostituto procuratore della Dda di Catanzaro, Elio Romano. Per altri tre indagati, Lucia Vaccaro, Peppino Festante e Gianfranco Puzzo, prosegue l’udienza preliminare. La decisione del giudice sulle richieste di abbreviato si conoscerà nel corso della prossima udienza, fissata per il 5 maggio.